Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
Menu
menu

2019, Venezia. Bando “Artefici del nostro tempo”. 3°classificato.

Un sabato qualunque in discarica. C’è molta gente e la fila è interminabile. In auto, con mia moglie e mia figlia, attendiamo il nostro turno. Nell’attesa, uno sguardo insolito rivolto ad alcune impressionanti pareti
di plastica. Nina è stufa, inizia a piangere e vuole scendere.
Lasciamo così la mamma in macchina e ci incamminiamo verso quegli immensi cubi colorati, posti uno sopra l’altro, passando tra una fila di container pieni di vetro e metallo.
Abbasso lo sguardo e Nina è in piedi davanti ad uno di quei di muri di plastica. Quando sono con lei ho sempre la macchina fotografica con me.
E’ bastata tirarla fuori perché lei si mettesse in posa.
Sono fotografie che nascono dalla semplice necessità di ingannare il tempo.

error: